giovedì 15 marzo 2012

La vitamina B12 nelle diete vegetariane

La vitamina B12 nelle diete vegetariane
dr.ssa Luciana Baroni

http://www.scienzavegetariana.it/nutrizione/b12_approfondimenti.html

Spero che questo articolo permetta di capire e condividere l'importanza delle raccomandazioni sulla vitamina B12, e chiarire ogni dubbio e perplessità residua sull'argomento

buona lettura!!!

7 commenti:

dott. Argentieri, psicologo della salute ha detto...

Gentile dott.ssa Baroni,
La ringrazio profondamente per questo utile ed esaustivo articolo e, soprattutto, per le fonti citate, che dimostrano come le Sue parole non siano semplicemente un'opinione ma abbiano prove scientifiche.
Le auguro un buon lavoro, ma quello che Lei fa quotidianamente è già un lavoro eccellente.

Anonimo ha detto...

ho visto i suoi video sulla vitamina b12 su youtube veramente ottimi. complimenti! Andrea

Giuliana ha detto...

Interessantissimo questo articolo, soprattutto per si affaccia al mondo del vegetarianismo e desidera farlo in maniera corretta ed equilibrata.

In effetti quella della vitamina B12 è forse la questione più dibattuta quando si parla di dieta vegetariana.
Per cui, è senz'altro di grande utilità chiarire i dubbi su questo punto. Grazie Dottoressa.

alessandra ha detto...

finalmente un articolo esaustivo e di "origine certa" sull'annoso problema della carenza di vit. b12 nella dieta vegetariana.
vorrei però farle una domanda, qual'è dunque l'analisi del sangue più adatta per conoscere la propria situazione in merito alla vit. b12?
grazie

Stella ha detto...

Salve,

quello che non capisco è perchè nell'articoloo si dica che il lievito in fiocchi (ottenuto per esempio dal ceppo Saccharomyces Cerevasiae) non e' una fonte assimilabile di vit.b12 quando lei stessa afferma che "La fonte naturale della vitamina B12 sono i batteri. Pertanto, assumere un integratore di vitamina B12 da sintesi batterica è un modo naturale di approvigionarsene. Nella migliore delle ipotesi, è la stessa da cui proviene la B12 presente nei cibi animali."

dr. Luciana Baroni, MD ha detto...

i lieviti sono funghi e non batteri. I lieviti non producono B12 attiva ma prevalentemente analoghi inattivi.

Shelly ha detto...

Grazie dott.ssa per l'informazioni importanti! Le volevo chiedere se fare bollire i semi di lino con poca acqua per utilizzare poi il liquido ottenuto (per esempio per la preparazione di torte vegane) potrebbe danneggiare la salute? o si perdono soltanto le proprieta' elencate ma male non fa? :) Lo chiedo perche' ho sentito da qualche parte che con l'olio di lino se non viene rispettata la cetena del freddo non solo non fa piu' bene ma potrebbe anche creare dei problemi... Grazie.